ACCIAIO: NUOVI CAMPI DI APPLICAZIONE

L’acciaio è da sempre considerato un materiale prezioso per l’industria per la vastità degli impieghi nei quali può essere impiegato: i prodotti derivati dall’acciaio sono oggi utilizzati in tutti i comparti della vita quotidiana sia lavorativa che non. Negli ultimi cento anni l’industria dell’acciaio è profondamente cambiata. Sono state sviluppate tecnologie che hanno reso l’industria siderurgica l’asse portante dello sviluppo industriale in ogni settore economico.
La produzione mondiale di acciaio si aggira intorno a 800 milioni di tonnellate annue di cui circa 160 milioni vengono prodotte in Europa. In Italia la produzione si è attestata negli ultimi anni tra 24 e 27 milioni di tonnellate. Per quanto riguarda invece il consumo annuo il nostro Paese si attesta al secondo posto in Europa e supera i 30 milioni di tonnellate.

Settori di applicazione

Grazie alle caratteristiche di resistenza alle sollecitazioni agli agenti atmosferici l’acciaio è un elemento di primaria importanza dell’industria edile. Flessibilità, leggerezza, resistenza alle temperature e alto valore estetico, queste le motivazioni che hanno portato l’acciaio a essere selezionato per molte realizzazioni di architettura contemporanea.
L’industria dei trasporti rappresenta un settore dove l’impiego dell’acciaio è decisamente consistente: l’acciaio rappresenta il 50/70% della costituzione di un’ autovettura e ha un ampio utilizzo nell’industria ferroviaria, navale e aeronautica.

L’acciaio viene utilizzato nei pozzi di estrazione di petrolio in situazioni operative difficili a causa delle alte temperature e le forti pressioni: per quanto riguarda la distribuzione degli idrocarburi l’impiego dell’acciaio è particolarmente adatto per le sue caratteristiche strutturali ed economiche, nella realizzazione degli oleodotti e dei gasdotti.
Questa caratteristiche sono fondamentali anche nel settore chimico e petrolchimico dove si richiede una forte resistenza all’azione corrosiva che i fluidi trattati hanno sulle tubazioni. Caldaie, turbine, condensatori: è proprio il caso di dire che all’interno delle centrali per la produzione di energia elettrica tutti i principali componenti vengono realizzati in acciaio.
Nel settore degli elettrodomestici, si fa grande utilizzo di laminati in acciaio inossidabile che naturalmente coinvolge la produzione di grandi elettrodomestici, componenti e sanitari. E legandosi alla conservazione dei cibi, l’acciaio rappresenta un materiale in grado di garantire un altissimo livello d’igiene e resistenza ai batteri e alla corrosione.

Ti potrebbero interessare anche: