LA CORROSIONE IN AMBIENTI MARINI

Marine Grade Steel

Questa tipologia di acciaio inossidabile ha la denominazione di “marine grade” per la sua principale caratteristica, ossia una resistenza massima a qualsiasi tipo di agente atmosferico e in particolare alla forza corrosiva del mare. E’ classificato come acciaio 316 o AISI 316 dal nome dell’ente di classificazione.

L’azione corrosiva degli ambienti di acqua salata.

La composizione dell’acqua del mare e le sue proprietà fisiche e chimiche sono costanti in quasi tutto il Mondo, con poche ma decisamente significative variazioni locali. Di grande importanza per il fenomeno della corrosione sono la quantità di ossigeno disciolto, il ph, la temperatura, la turbolenza, l’attività dei micro – organismi e l’equilibrio tra carbonati e bicarbonati.
Gli acciai inossidabili devono la loro resistenza alla corrosione alla formazione di un film passivo sulla loro superficie, costituito da ossidi di cromo e di molibdeno: questi sono materiali resistenti alla corrosione generalizzata da ossigeno in ambiente acquoso neutro. Per resistere in acqua di mare un ACCIAIO inossidabile deve possedere un PREN superiore a 40. Una volta rotto il film passivo, la corrosione propaga solo se nella soluzione è presente ossigeno.

In acqua di mare (a temperature inferiori ai 30-40°C) la presenza di attività batterica porta alla formazione alla superficie di un film costituito da sostanze biologiche, il cosiddetto biofilm, che catalizza la riduzione di ossigeno e fa aumentare il rischio di corrosione da cloruri.
La resistenza di ogni prodotto Inoxstyle è garantita per dieci anni, grazie all’altissima qualità dell’acciaio INOX AISI 316L e della lavorazione artigianale che dedichiamo ad ogni doccia.

Ti potrebbero interessare anche: