LA FIBRA DI CARBONIO

La fibra di carbonio è comparsa sul mercato a partire dal 1963, dopo che nel 1958 in un laboratorio di Cleveland nell’Ohio alcuni ricercatori hanno approfondito la scoperta di Edison datata addirittura 1879. Il primo prototipo di questo materiale creato in America rappresentò una scoperta così rilevante da convincere scienziati e industriali ad approfondire gli studi in materia per trovare una metodologia di produzione più efficiente e meno costosa.
Le fibre di carbonio insieme alle fibre di vetro hanno iniziato l’era dei materiali compositi avanzati per impiego inizialmente militare o aeronautico e in seguito anche per prodotti dell’industria automobilistica e per il tempo libero.
Questa fibra è una miscela di materiali di composizione chimica differente che concorrono in sinergia all’ottenimento di determinate proprietà chimiche, fisiche e meccaniche, creando così un materiale ultraleggero, rigido ed estremamente forte

Questa fibra è una miscela di materiali di composizione chimica differente che concorrono in sinergia all’ottenimento di determinate proprietà chimiche, fisiche e meccaniche, creando così un materiale ultraleggero, rigido ed estremamente forte. Ogni intreccio di filamenti di carbonio costituisce un insieme formato dall’unione di molte migliaia di filamenti. Ciascun singolo filamento ha forma cilindrica con un diametro di 5-8 μm e consiste per il 92% in carbonio.

Con il carbonio si può fare praticamente di tutto, a seconda della tipologia di lavorazione a cui viene sottoposto, tutte molto complesse: i metodi attuali per la produzione della fibra di carbonio infatti tendono a essere lenti e ad alto consumo energetico.

La produzione delle fibre di carbonio, a partire dal poliacrilonitrile, viene effettuata attraverso un processo industriale che prevede tre stadi:

a) Riscaldamento
b) Ossidazione
c) Carbonizzazione

La produzione della fibra di carbonio esige standard qualitativi molto alti per la garantire la resistenza e la durevolezza; molti costruttori testano ogni prodotto realizzato passandolo ai raggi X per evidenziare la presenza d’imperfezioni non decifrabili a occhio nudo. Inoxstyle tratta già nei suoi prodotti questo materiale, realizzando docce in acciaio INOX e fibra di carbonio come la linea Carbon & Steel.

Carbon is an extremely versatile material that lends itself well to even the most complex projects. The production of carbon fibre, however, remains a rather slow, energy-consuming process. Beginning with polyacrylonitrile, the production process takes place in three phases:

a) Heating

b) Oxidation
c) Carbonization

Carbon fibre production requires strict quality standards to guarantee its strength and resistance. Often its production involves passing the product through an X-ray to detect any non-visible imperfections. Inoxstyle uses carbon fibre in its products, such as showers made with stainless steel and carbon fibre like the Carbon & Steel line.

Ti potrebbero interessare anche: